I veri dolci tipici napoletani

pubblicato il 25 novembre 2011 di Nicola Sprelli

I veri dolci napoletani: struffoli, pastiera, roccocò, babà, mostacciuoli, zuppetta, sfogliatelle e la cassatina napoletana. E i rarissimi “sospiri”.

Tutta la Campania ha una tradizione napoletana alle spalle, e questo si ripercuote ovviamente anche nei dolci tipici napoletani. Le porzioni dei dolci napoletani sono sempre abbondanti, perché per i Napoletani il dolce della domenica deve essere grande e sfamante. Il dolce deve riempire la vita! La pastiera napoletana è forse il dolce più conosciuto, poi i babà e la sfogliatella. Ma, tra i dolci tipici napoletani, esiste anche la cassatina napoletana (più piccola e leggera di quella siciliana, a base di ricotta e canditi, con piccolo pan di Spagna e, al posto del marzapane, una glassa di zucchero fondente e ciliegina in cima), la zuppetta (pasta sfoglia, crema pasticcera, zucchero, pan di Spagna bagnato), i roccocò (biscotti napoletani), i mostacciuoli (biscotti morbidi) e gli struffoli napoletani (dolcetti al miele). Hanno grande gusto anche i sospiri: le anziane signore di Maiori ancora si tramandano questo piccolo pan di Spagna con crema al limone e “bagnetto” di Limoncello. Una favola della tradizione nel Golfo di Salerno! Info sui dolci natalizi napoletani.

Tags: , , , , , , ,