La cucina creativa dell’Hotel Castel Tirolo

pubblicato il 1 settembre 2010 di Nicola Sprelli

Il ristorante “Trenkerstube” dell’Hotel Castel Tirolo e lo chef Gerhard Wieser vengono insigniti di 2 Stelle Michelin.

L’Associazione Turistica Tirolo arricchisce la sua offerta culinaria d’eccellenza: la “Trenkerstube” viene insignita di 2 Stelle Michelin. L’arte gastronomica dello chef Gerhard Wieser si esprime nel ristorante “Trenkerstube”, all’interno dell’Hotel Castel di Tirolo (BZ) e, oltre ai 17 punti e 3 cappelli GaultMillau, i 4 cucchiai Aral Schlemmer Atlas, i 4 “Feinschmecker F”, i 15 punti Espresso, gli 86 punti Gambero Rosso, da quest’anno vanta anche 2 Stelle Michelin. Il protagonista indiscusso è Gerhard Wieser, chef di casa della Famiglia Dobitsch, il cui motto è: “l’arte culinaria è un modo di presentare agli ospiti una terra e la sua cultura”. Ed è proprio così: assaporando i suoi piatti si ha la sensazione di entrare più in profondità nel territorio e nelle tradizioni del Sud Tirolo. Autore di libri e ricettari gourmet, tra cui “Cucinare nelle Dolomiti”, “La nostra cucina italiana” e “La cucina deliziosa delle Dolomiti”, la parola chiave dello chef è sorprendere, stimolare l’ospite e le sue sensazioni gustative e visive. La creatività culinaria di Gerhard Wieser si contraddistingue per l’amore verso gli elementi del sud, alla scoperta di una cucina creativa e alpina-mediterranea attraverso l’utilizzo di moderne tecniche di lavoro. Alla cucina si accompagna la passione e dedizione dall’esperto sommelier Markus Thaler che seleziona i vini migliori del territorio. Complimenti dunque all’eccellenza dell’Hotel Castel Tirolo! www.hotel-castel.com

Tags: , , , ,